Film IO SONO PINOCCHIO

Perché un film? Perché non avevamo idea di che cosa significasse fare un film e allora, con incoscienza ed entusiasmo, ci siamo lanciati nell’impresa, realizzata grazie alla collaborazione con il CSV società solidale.

Titolo del film: IO SONO PINOCCHIO. il film, della durata di circa 25 minuti, è stato girato nel 2016.

Fotogramma

Regia: Fiorenza Adriano, presidente dell’Associazione Fate gli Gnomi

FiorenzaAiuto regia: Marina Bogliolo

Marina

Costumi: Lucia Cerasuolo

Lucia

Musiche: Ansel Boero, giovanissimo ma grande compositore, della Val Varaita

Montaggio: Valentino Giudice, che nel film interpreta Pinocchio

Riprese: Renato di Gaetano. Abbiamo avuto la fortuna di trovare un cameraman veramente bravo e paziente. Ha lavorato con noi con dedizione e con amicizia. La sua pazienza è stata importante per il risultato ottenuto.

Attori principali: I ragazzi della compagnia teatrale dei Germogli. Un po’di storia dei Germogli: la compagnia teatrale nasce a Montaldo Roero circa dieci anni fa, quando due ragazzini di 11 anni manifestano l’idea di creare una compagnia teatrale. Incredibile, ma la cosa si realizza. Nove ragazzini, seguiti da Fiorenza Adriano, faranno prove e spettacoli per tutti questi anni, fino ad oggi. Con grande divertimento loro e di chi li segue. Dieci anni di risate e di far ridere. Nel film però bisogna fare i seri e per la prima volta i Germogli ci provano, con dei buoni risultati.

ISP02

ISP03

La storia: il film narra di un ragazzo che conduce una vita normale tra lo studio e gli amici. Non ha la madre e non ricorda la sua infanzia. Tutto procede bene finchè non riemergono in lui dei ricordi e scopre di essere stato Pinocchio. Entra allora in una crisi esistenziale profonda perché si sente un mostro, un diverso. Saranno poi gli amici a recuperarlo e ad aiutarlo a reinserirsi nella società, dimostrandogli che siamo tutti dei diversi, che la normalità è solo un concetto astratto e l’accettazione e l’amicizia sono le basi per una convivenza pacifica.

ISP07

Location del film: Montaldo Roero, con i suoi paesaggi e con alcune case caratteristiche gentilmente offerte da alcuni abitanti. Due scene del film sono poi state girate ad Alba, presso la Casa Famiglia Abrate.

ISP04

ISP05

ISP06

E adesso? Adesso che sappiamo cosa significa fare un film e conosciamo il lavoro veramente impegnativo che comporta in tutte le sue fasi, compreso il montaggio, pensiamo di realizzare un altro cortometraggio perché…è un’impresa difficile ma veramente affascinante, una storia che ti rimane dentro per sempre. Si tratta di creatività a più livelli, di collaborazione e di lavoro di gruppo. Pensiamo inoltre che un film sia un vero e proprio documento storico, che rimane nel tempo, che viaggia e si fa trovare, e guardare.

La sorpresa: la sorpresa è stata accorgerci di quanto IO SONO PINOCCHIO piaccia ai più piccoli. Il film non è stato pensato per i bambini, eppure piace molto ai piccolissimi e questo ci ha veramente sorpresi. Ne siamo felici, anche se continuiamo a rimanere stupiti.

ImmagineFILMPINOCCHIO

 

Lascia un commento